Martedì, 18 Settembre 2018
SVOLTA NELLE INDAGINI

Duplice omicidio Decollatura,
fermato sospetto autore
è un imprenditore

duplice omicidio, giovanni mezzatesta, Catanzaro, Calabria, Archivio
francesco iannazzo e giovanni vescio uccisi
Un imprenditore di 40 anni, Giovanni Mezzatesta, piccolo imprenditore del settore serramenti in alluminio di Decollatura, è stato sottoposto a fermo dai carabinieri con l'accusa di essere l'autore del duplice omicidio di Francesco Iannazzo, di 29 anni, e Giovanni Vescio, di 36, entrambi di Lamezia Terme, uccisi ieri in un bar a Decollatura, sulle montagne lametine. Il fermo è scattato in seguito ad alcune deposizione di testimoni ed alla visione dei filmati che attesterebbero la sua presenza sul posto. Non è chiaro se dalle immagini si veda anche l'uomo sparare. Nel corso di una perquisizione nella sua abitazione è stata trovata una pistola a salve. Perquisizioni sono state fatte anche nelle abitazioni di altre persone.

Gli investigatori stanno anche ricercando una seconda persona che aspettava Mezzatesta a bordo di un auto fuori dal locale e che l'ha aiutato a fuggire. Resta ancora da chiarire il movente del duplice omicidio. Le vittime lavoravano nel settore movimento terra e gli investigatori non escludono che possano avere avuti dei contrasti d'affari con Mezzatesta. (ANSA)

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook