Giovedì, 20 Settembre 2018
CROTONE

Scontro tra due
auto sulla 106:
muore un medico

di
incidente stradale, perrone, Catanzaro, Calabria, Archivio
perrone

Scontro mortale ieri all’alba sulla Statale 106 ionica. Un incidente che ha coinvolto due autovetture, è costato la vita al 52enne Antonio Perrone. Medico oculista all’ospedale civile di Crotone, nativo di Diamante in provincia di Cosenza, Antonio Perrone è deceduto sull’ambulanza del 118 che dopo l’incidente, lo stava trasportando al San Giovanni di Dio. È accaduto poco prima delle 6 di mattina al km 227 della Ionica, all’altezza di località Sovereto (Le Castella), nel territorio di Isola Capo Rizzuto. Perrone che era al volante di una “Opel Corsa” dopo aver fatto rifornimento al distributore dell’Agip, lasciata con la macchina l’area di rifornimento, ha imboccato la Statale in direzione di Catanzaro. In quel momento dalla direzione opposta proveniva una Opel Astra condotta da un 24enne di Strongoli. Per cause in corso d’accertamento le due auto si sono scontrate semifrontalmente. L’urto è stato violentissimo. Sia la “Corsa” che la “Astra” sono state scaraventate fuori strada. Ha avuto la peggio il conducente dell’utilitaria: Antonio Perrone ha riportato gravissime ferite. Se ne sono subito resi conto i primi soccorritori allertati da automobilisti di passaggio. Sono accorsi a Sovereto un’equipe della Misericordia di Isola con l’ambulanza della Confraternita, un’ambulanza del 118 da Crotone, la Polizia Stradale. L’ambulanza con Perrone a bordo, caricato il ferito è subito partita alla volta dell’ospedale di Crotone, ma per strada il 52enne medico è spirato. Ferito lievemente il conducente della “Astra” accompagnato al San Giovanni di Dio mentre a Sovereto sopraggiungevano gli specialisti della Sezione infortunistica della Stradale e una squadra dell’Anas. È stato necessario istituire provvisoriamente il senso unico alternato in prossimità del km 227,100 della Statale per permettere agli agenti della Polizia stradale (assistenti Lafasciano e Corrado e assistenti capo Nicola Abruzzese e Domenico Ramogida) coordinati dal dirigente della Sezione dott. Ugo Nicoletti, di eseguire i primi rilievi sull’incidente. L’improvvisa morte di Antonio Perrone che lascia la moglie e un figlio, ha molto colpito colleghi ed amici che sono accorsi appena saputa la notizia all’obitorio dell’ospedale civile.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook