Venerdì, 21 Settembre 2018
LIMBADI

Sorvegliato speciale
trovato con pistola

roberto cuturello, Catanzaro, Calabria, Archivio

Un sorvegliato speciale, Roberto Cuturello, di 46 anni, e' stato arrestato dai carabinieri a Limbadi perché trovato in possesso di una pistola calibro 9 con matricola cancellata. I carabinieri hanno effettuato un servizio di controllo del territorio finalizzato a contrastare le attività illecite delle cosche della 'ndrangheta. Nel corso dei controlli hanno fermato Cuturello e durante una perquisizione gli hanno trovato la pistola e quindici proiettili. L'arma è stata sequestrata e sarà sottoposta ad accertamenti balistici per verificare se è stata utilizzata per commettere reati. Roberto Cuturello è il padre di Antonio, di 23 anni, coinvolto nell'inchiesta della Dda di Catanzaro contro la cosca Mancuso. Cuturello, inoltre, è sposato con una nipote di Pantaleone Mancuso, di 66 anni, ritenuto il capo dell'omonima cosca della 'ndrangheta. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X