Martedì, 25 Settembre 2018
VIBO VALENTIA

Comune, corretto
il vecchio Piano
di rientro

comune vibo, Catanzaro, Calabria, Archivio
comune vibo

Pochi giorni al traguardo ma la bozza è stata già messa nero su bianco. Il “bis”, insomma, è servito. E a palazzo “Luigi Razza” il Piano di riequilibrio finanziario è solo da ratificare sui tavoli del Consiglio comunale. Ergo, detto fatto e i numeri sono pronti per essere analizzati. Numeri su cui sembra si siano già confrontati il consulente Vincenzo Cuzzola, che aveva curato anche la redazione della prima manovra, i dirigenti e i nuovi revisori dei conti. Qualche rivisitazione, qualche aggiustamento, ma il Piano dovrebbe oramai essere completato e per come ipotizzato dal sindaco Nicola D’Agostino, dovrebbe essere la marcia in più, anche agli occhi dei giudici del Tar che il 20 si riuniranno in Camera di consiglio per esprimersi nel merito del ricorso per cui nelle scorse settimane è stata concessa la sospensiva che di fatto ha “congelato” la dichiarazione di dissesto finanziario. Si dovrà attendere, comunque, e in questa attesa gli amministratori hanno pigiato il piede sull’acceleratore predisponendo il nuovo documento che trova come punto di forza l’iniezione di liquidità concessa con il dl 35 che porta in cassa circa 10 milioni (risorse destinate a debiti al 31 dicembre). Il Piano, comunque, questa volta, se pur sulla falsariga del precedente –come annunciato ai consiglieri dallo stesso consulente – non manca di qualche “novità”, come sul Piano di alienazione degli immobili.

L'articolo completo lo trovate sul nostro giornale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X