Mercoledì, 19 Settembre 2018
VIBO VALENTIA

Cameriere muore
annegato, spiaggia
indifferente

abdur abderhaman, Catanzaro, Calabria, Archivio

Un ragazzo di 19 anni, Abdur Abderhaman, marocchino, è morto annegato al largo di Vibo Valentia Marina. Il giovane, che lavorava in un ristorante, a causa del caldo ha deciso di fare un bagno e si è tuffato in mare. Le persone presenti in spiaggia improvvisamente hanno visto galleggiare il corpo. Il cuoco del ristorante si è tuffato in mare per soccorrerlo ma non c'é stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e il personale del 118.

Quando il corpo è stato riportato a riva, le numerose persone che erano in spiaggia sono rimaste indifferenti, continuando a svolgere le loro attività. C'era chi si divertiva con il pallone e chi giocava con la sabbia a poche decine di metri dal lenzuolo bianco che copriva il cadavere del ragazzo deceduto. La situazione si è ricomposta solamente dopo l'intervento dei vigili del fuoco, del personale del servizio 118 e della Capitaneria di porto, che hanno chiesto ai turisti di osservare un comportamento più sobrio in segno di rispetto per il ragazzo deceduto. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook