Mercoledì, 19 Settembre 2018
SAN GREGORIO D’IPPONA

Dieci anni al
boss Rosario Fiarè

fiarè, Catanzaro, Calabria, Archivio

Si è concluso con la condanna a dieci anni il processo a carico di Rosario Fiarè, 63 anni, indicato come il capo dell’omonima cosca di San Gregorio d’Ippona. Una pena di dodici anni è stata inflitta invece Francesco Pannace. I due erano stati arrestati, nell’ambito dell’operazione denominata “Bocca di Rosa”, nel luglio del 2011, perché accusati, a vario titolo, di violenza sessuale di gruppo aggravata, violenza sessuale aggravata, induzione alla prostituzione, tentata violenza privata ai danni di una donna lametina. Ieri infatti il Tribunale di Lamezia nella sua composizione collegiale (presidente Giuseppe Spadaro, a latere Gustavo Danise e Franco Aragona) ha emesso la sentenza, accogliendo in pieno la richiesta avanzata dalla pubblica accusa. Il pubblico ministero, Santo Melidona, infatti, al termine della sua requisitoria, aveva chiesto una condannata a dieci anni per Fiarè e a dodici anni per Pannace.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook