Martedì, 25 Settembre 2018
SOVERATO

Squalo tra i bagnanti,
ma è morto

squalo, Catanzaro, Calabria, Archivio

«Mamma, mamma, ho visto uno pesce gradissimo, forse è uno squalo», così ha urlato Alyssa, una bambina di 10 anni, che giocava a fare il sommozzatore. Ma la mamma Paola e la zia Roberta non le hanno creduto perché Alyssa con i suoi occhialini e il suo retino questa estate aveva visto una infinità di “pescecani”. «Mamma, ti dico che questa volta è uno squalo vero, te lo giuro!». Ieri mattina Alyssa ha avuto ragione e con la sua attrezzatura ha visto, a qualche metro della costa, uno squalo. L’avvistamento dell’esemplare è avvenuto intorno alle 11 nel lato nord dello storico lido “San Domenico” di Soverato. Alyssa ha attirato l’attenzione dei familiari e di conseguenza di tutti i bagnanti, che sono balzati fuori dall’acqua. Chiaramente lo squalo era morto, ma faceva, comunque, tanta paura per le sue dimensioni. Lo squalo appartiene alla specie del “Capopiatto”, misura 2,40 metri e pesa presumibilmente un quintale. Il primo sopralluogo è stato fatto dal veterinario dell’Asp per identificare la specie. Sul luogo è giunta prontamente anche la Guardia costiera di Soverato.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X