Martedì, 27 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Nuovo ospedale, accolto il ricorso della Tecnis
VIBO VALENTIA

Nuovo ospedale, accolto
il ricorso della Tecnis

  Potrà partecipare all’appalto per la costruzione e la gestione del nuovo ospedale, la ditta “Tecnis spa” che si era vista inizialmente esclusa dalla gara. Il Tar ha infatti sospeso il provvedimento di esclusione in danno della ditta, operato dalla Stazione unica appaltante, e con apposita ordinanza l’ha riammessa, sia pure «con riserva», al procedimento di gara. Naturalmente, ciò non significa che la Stazione appaltante non possa ravvisare con un nuovo provvedimento degli ulteriori e diversi motivi capaci di escludere dalla gara d’appalto la “Tecnis spa”. Di ciò ne dà contezza lo stesso Tar laddove nell’ordinanza sottolinea che resta «salva ogni valutazione da parte della stazione appaltante in ordine alla sussistenza di altre cause di esclusione ». La trattazione nel merito della causa è stata rinviata all’11 aprile del 2014 e solo al termine della stessa si potrà sapere se l’origina - ria decisione della Stazione appaltante di escludere dalla gara per la costruzione del nuovo ospedale la ditta “Tecnis spa” sia stata legittima o meno, posto che la ricorrente Tecnis ha chiesto ai giudici amministrativi l’annullamento del provvedimento di esclusione dalla gara operato ai suoi danni. L’ordinanza del Tar, recante la sospensiva del provvedimento di annullamento di partecipazione alla gara, attiene quindi alla sola fase cautelare, avendo i giudici ravvisato che «le censure mosse avverso il provvedimento di esclusione appaiono suscettibili di favorevole apprezzamento».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook