Lunedì, 29 Novembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Rifiuti, inviate in Puglia le prime 300 tonnellate
CATANZARO

Rifiuti, inviate in
Puglia le prime
300 tonnellate

 Le due facce della medaglia: da una parte la discarica di Pianopoli che, nonostante gli annunci dell’assessore regionale Pugliano, rimane chiusa; dall’altra il primo carico di 300 tonnellate di spazzatura che, da Catanzaro, parte per la Puglia. Giornata movimentata, quella di ieri, sul fronte dell’emergenza rifiuti. Dopo un tira e molla durato alcuni giorni, dunque ieri è partito il primo carico di rifiuti destinato a Taranto. Si tratta del sovvallo proveniente dagli impianti di Alli, dove conferiscono sia Catanzaro che i principali centri della jonica. La soluzione d’emergenza garantisce il servizio di raccolta: rispetto alle condizioni di normalità, gli scarti di lavorazione di Alli vanno però in Puglia e non a Pianopoli per lo smaltimento definitivo. Un percorso oneroso, che però dà una boccata d’ossigeno al capoluogo ed ai principali centri della provincia. Ieri Aimeri - la società che cura la raccolta dei rifiuti nel capoluogo - ha conferito oltre 100 tonnellate di spazzatura.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook