Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Gimigliano, sequestrate le "scatole nere"
SCONTRO FRA TRENI

Gimigliano, sequestrate
le "scatole nere"

Sono state sequestrate dai carabinieri del Comando provinciale di Catanzaro e saranno presto esaminate le scatole nere dei due treni delle Ferrovie della Calabria che si sono scontrati frontalmente ieri a Gimigliano, in un tratto ad unico binario, provocando il ferimento grave di due persone, più una sessantina di contusi. 

Le indagini sono coordinate dal procuratore aggiunto della Repubblica di Catanzaro Giovanni Bombardieri e dal pm Andrea Mancuso che nelle prossime ore nomineranno i propri consulenti sia per l'esame delle scatole nere, sia per compiere una serie di accertamenti sul tratto della linea ferrovia in cui è avvenuto lo scontro e, in particolare, sui sistemi di sicurezza. 

Due, infatti, le ipotesi al vaglio degli inquirenti: il guasto tecnico o l'errore umano. Procura e carabinieri, in particolare, intendono accertare se i due treni si siano trovati sullo stesso binario, in direzioni contrapposte, perché uno dei macchinisti non ha visto il segnale di stop o se uno dei semafori della linea non abbia funzionato. I carabinieri, intanto, hanno già sentito i macchinisti e le persone che erano a bordo dei due treni e, con ogni probabilità, li risentiranno nuovamente nelle prossime ore.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook