Sabato, 20 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Evasione fiscale Sequestrati beni a un imprenditore
PIZZO CALABRO

Evasione fiscale
Sequestrati beni
a un imprenditore

evasione fiscale, imprenditore, pizzo calabro, sequestro beni, Catanzaro, Archivio

Il Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di finanza di Vibo Valentia, nell’ambito dell’operazione "Si può dare di più" ha eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal Tribunale di Vibo Valentia nei confronti di un imprenditore di Pizzo Calabro che opera nel campo degli autotrasporti di merci su strada. L'evasione fiscale dell’imprenditore ammonta a 200mila euro. L'attività della Gdf è partita da un controllo fiscale, a conclusione del quale sarebbero state accertate violazioni di carattere amministrativo e penale. Il legale rappresentante della società è stato così segnalato anche all’autorità giudiziaria per il reato di "omesso versamento". Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica, avrebbero permesso inoltre di acquisire elementi di prova tali da indurre il gip ad emettere il decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca, anche con la cosiddetta formula per equivalente, da applicare sui beni che risulterebbero nella disponibilità dell’indagato. Le fiamme gialle hanno quindi sequestrato beni immobili, un’autovettura di pregio e disponibilità finanziarie per l’importo dei 200 mila euro. (AGI)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook