Giovedì, 02 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Omicidio Luzzi Pg chiede conferma condanna per omicida
CATANZARO

Omicidio Luzzi
Pg chiede conferma
condanna per omicida

fabiana luzzi, Catanzaro, Archivio
Ha chiesto la conferma della condanna a 22 anni di reclusione decisa in primo grado il procuratore generale del processo d'appello a carico di Davide Morrone, il diciottenne che, nel maggio del 2013, quando era ancora minorenne, uccise la fidanzata sedicenne, Fabiana Luzzi, bruciandone il corpo quando la ragazza era ancora viva.
Dopo la requisitoria del rappresentante della pubblica accusa sarà il turno dell'arringa del difensore di Morrone. La sentenza è attesa in serata.
Fabiana Luzzi, il 25 maggio 2013, uscì di casa per andare a scuola, ma non vi fece mai più ritorno. Alla fine delle lezioni, infatti, ad attenderla davanti a scuola c'era Davide, il suo ex fidanzato, che la convinse a salire sulla sua moto per discutere della loro storia ormai finita. Dopo averla condotta in una zona di campagna, il ragazzo accoltellò l'ex fidanzata in più parti del corpo, lasciandola agonizzante. Poco dopo tornò con una tanica di benzina che versò sul corpo di Fabiana bruciandola viva.
Morrone confessò poi l'omicidio ai carabinieri nel momento in cui fu fermato dai militari. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook