Martedì, 19 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Tentata rapina in pizzeria, un arresto
CATANZARO

Tentata rapina in pizzeria, un arresto

I carabinieri hanno arrestato a Catanzaro un cittadino ucraino di 28 anni incensurato accusato di essere uno dei responsabili della tentata rapina compiuta nel capoluogo la sera del 21 marzo scorso da due persone armate di pistola in Piazza Prefettura, in pieno centro storico, ai danni della pizzeria Chiricò. Una seconda persona accusata di avere partecipato al tentativo di rapina, anche questa di nazionalità ucraina, si sarebbe allontanata dal territorio nazionale. L'arresto è stato fatto in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Catanzaro, su richiesta della Procura della Repubblica, sulla base delle indagini condotte dai carabinieri del Comando provinciale e della Compagnia di Catanzaro. All'ucraino arrestato vengono contestati i reati di rapina, porto abusivo d'arma e munizioni e lesioni. Nel corso del tentativo di rapina una dipendente fu ferita in modo non grave. I dettagli dell'indagine che ha portato all'arresto saranno illustrati in una conferenza stampa che avrà luogo alle 11 a Catanzaro nella sede del Comando provinciale dei carabinieri alla presenza del Procuratore della Repubblica, Vincenzo Antonio Lombardo, e del procuratore aggiunto, Giovanni Bombardieri. (ANSA)

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook