Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Spaccio di cocaina ed evasione, due arresti dei Carabinieri
CATANZARO

Spaccio di cocaina ed evasione,
due arresti dei Carabinieri

arresti, carabinieri, catanzaro, droga, evasione, Catanzaro, Archivio
carabinieri

I carabinieri di Catanzaro hanno arrestato la scorsa notte due persone per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ed evasione dagli arresti domiciliari. Il primo arresto è avvenuto ad opera dei militari della Stazione di Catanzaro Lido, guidata dal logotenente Antonio Macrì, che hanno bloccato C.L., 42 anni. Durante un servizio perlustrativo, i carabinieri hanno notavato due persone, in via Caraccio, muoversi con fare sospetto. Nell'avvicinarsi, uno dei due è scappato, ma, rincorso, è stato subito bloccato. L'altra persona, fermata immediatamente dall altro militare, è stata perquisita e gli è stato rinvenuto addosso un quantitativo di cocaina di 1,5 grammi, che gli aveva appena ceduto C.L.. Per questo motivo l'uomo, su disposizione del pubblico ministero di turno, Paolo Petrolo, è stato posto agli arresti domiciliari a disposizione dell'autorità giudiziaria. Il secondo arresto, invece, è avvenuto ad opera dei carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Catanzaro, guidato dal tenente Michele Massaro, che hanno arrestato per evasione M.M., 37 anni. L'uomo, sottoposto agli arresti domiciliari per due rapine commesse a Crotone e Catanzaro nel 2012, autorizzato a lasciare la propria abitazione solo per svolgere la propria attività di commerciante ambulante di salumi, ha passato l'intero pomeriggio in un bar del quartiere Santa Maria, facendo abuso di alcol, fino a che, nella serata di ieri, per futili motivi, avrebbe tentato di aggredire il gestore del bar, non riuscendo nel proposito solo grazie al provvidenziale intervento di un carabiniere della radiomobile, libero dal servizio, che è riuscito a bloccare l'uomo e, una volta accertato che era sottoposto ai domiciliari, lo ha dichiarato in stato di arresto e risottoposto alla detenzione domiciliare a disposizione dell'autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook