Domenica, 26 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Province:approvato il previsionale
CATANZARO

Province:approvato il previsionale

provincia catanzaro, Catanzaro, Archivio

POL:Province
2015-09-28 17:36
Province: Catanzaro, approvato Bilancio di previsione 
Presidente Bruno: abbiamo mantenuto qualità dei servizi 
CATANZARO 
(ANSA) - CATANZARO, 28 SET - Via libera al bilancio di previsione della Provincia di Catanzaro "che, nonostante tagli, confusione normativa e trasformazione amministrativa - è detto in un comunicato dell'ufficio stampa dell'enete - continuerà per il prossimo anno a garantire qualità dei servizi, nel rispetto delle istanze e dei bisogni di tutto il territorio di competenza". Il Consiglio provinciale di Catanzaro, guidato dal presidente Enzo Bruno, ha approvato questa mattina lo schema di bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2015 e pluriennale 2016-2017, della relazione previsionale e programmatica, del programma triennale dei lavori pubblici e delle alienazioni: 11 i voti favorevoli (Bruno, Battaglia, Bruno, Celi, Costanzo, De Vito, Mauro, Polimeni, Ventura, Verrengia e Zicchinella). Contrario solo il consigliere Antonio Montuoro che aveva presentato anche tre emendamenti, dichiarati ammissibili dal punto di vista tecnico ma bocciati dal Consiglio. Con la stessa votazione è stato approvato anche il Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari e il Piano triennale delle opere pubbliche 2015-2017 ed il programma annuale 2015, entrambe pratiche propedeutiche al bilancio. Lo schema di bilancio annuale di previsione 2015, negli stanziamenti singoli e complessivi per ogni risorsa, categoria e titolo di entrata, e per ogni intervento, servizio, funzione e titolo di spesa, prevede una corrispondenza tra totale entrate e totale uscite di 328 milioni e 561 mila euro. "Vi assicuro - ha detto il presidente Bruno - che tutto quello che è stato previsto, sarà realizzato con molta attenzione, e di questo ringrazio tutti i dirigenti. Abbiamo stilato un bilancio di previsione senza risorse, improntato sulla realizzazione e il mantenimento dei servizi. L'input che arriva dal Governo nazionale è quello di attuare il risparmio solo puntando sul sistema delle autonomie locali: tagli ad ogni livello con una sforbiciata al nostro ente di tre miliardi di euro -. Ma noi qui siamo a discutere della progettazione, di quello che faremo, della possibilità da qui a due anni di dismettere tutti i fitti passivi che riguardano l'edilizia scolastica, della manutenzione delle strade. Un bilancio che prevede. Tra l'altro, 14 milioni di euro per l'edilizia scolastica, un milione di euro per la regimentazione delle acque. Siamo riusciti a soddisfare anche le esigenze dei presidi dei 36 istituti di nostra competenza di acquistare banchi e sedie". "Mentre nelle altre Province si parla di dipendenti in mobilità - ha detto ancora Bruno - noi paghiamo regolarmente gli stipendi e ragioniamo del futuro, gestendo anche senza traumi il trasferimento del personale alla Regione. Rivendico questo primato della Provincia di Catanzaro. In questi mesi ho girato tutto il territorio, ho recepito istanze, raccolto proposte: tutta la progettazione inserita nel Piano triennale gode di copertura. In questa veste sono amministratore, non sono uomo di parte". (ANSA). 
COM-DED/MED S45 QBXU

Via libera al bilancio di previsione della Provincia di Catanzaro "che, nonostante tagli, confusione normativa e trasformazione amministrativa - è detto in un comunicato dell'ufficio stampa dell'enete - continuerà per il prossimo anno a garantire qualità dei servizi, nel rispetto delle istanze e dei bisogni di tutto il territorio di competenza". Il Consiglio provinciale di Catanzaro, guidato dal presidente Enzo Bruno, ha approvato questa mattina lo schema di bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2015 e pluriennale 2016-2017, della relazione previsionale e programmatica, del programma triennale dei lavori pubblici e delle alienazioni: 11 i voti favorevoli (Bruno, Battaglia, Bruno, Celi, Costanzo, De Vito, Mauro, Polimeni, Ventura, Verrengia e Zicchinella). Contrario solo il consigliere Antonio Montuoro che aveva presentato anche tre emendamenti, dichiarati ammissibili dal punto di vista tecnico ma bocciati dal Consiglio. Con la stessa votazione è stato approvato anche il Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari e il Piano triennale delle opere pubbliche 2015-2017 ed il programma annuale 2015, entrambe pratiche propedeutiche al bilancio. Lo schema di bilancio annuale di previsione 2015, negli stanziamenti singoli e complessivi per ogni risorsa, categoria e titolo di entrata, e per ogni intervento, servizio, funzione e titolo di spesa, prevede una corrispondenza tra totale entrate e totale uscite di 328 milioni e 561 mila euro. "Vi assicuro - ha detto il presidente Bruno - che tutto quello che è stato previsto, sarà realizzato con molta attenzione, e di questo ringrazio tutti i dirigenti. Abbiamo stilato un bilancio di previsione senza risorse, improntato sulla realizzazione e il mantenimento dei servizi. L'input che arriva dal Governo nazionale è quello di attuare il risparmio solo puntando sul sistema delle autonomie locali: tagli ad ogni livello con una sforbiciata al nostro ente di tre miliardi di euro -. Ma noi qui siamo a discutere della progettazione, di quello che faremo, della possibilità da qui a due anni di dismettere tutti i fitti passivi che riguardano l'edilizia scolastica, della manutenzione delle strade. Un bilancio che prevede. Tra l'altro, 14 milioni di euro per l'edilizia scolastica, un milione di euro per la regimentazione delle acque. Siamo riusciti a soddisfare anche le esigenze dei presidi dei 36 istituti di nostra competenza di acquistare banchi e sedie". "Mentre nelle altre Province si parla di dipendenti in mobilità - ha detto ancora Bruno - noi paghiamo regolarmente gli stipendi e ragioniamo del futuro, gestendo anche senza traumi il trasferimento del personale alla Regione. Rivendico questo primato della Provincia di Catanzaro. In questi mesi ho girato tutto il territorio, ho recepito istanze, raccolto proposte: tutta la progettazione inserita nel Piano triennale gode di copertura. In questa veste sono amministratore, non sono uomo di parte". 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook