Martedì, 06 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio L’avvocato arrestato si difende «Io un legale di Grande Aracri»
CROTONE

L’avvocato arrestato si difende
«Io un legale di Grande Aracri»

di
'ndrangheta, clan aracri, Catanzaro, Calabria, Archivio
L’avvocato arrestato si difende «Io un legale di Grande Aracri»

C’è chi ha parlato e ha negato le accuse; chi invece ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere. Il giorno dopo il blitz di “Kiterion II” che ha visto i carabinieri eseguire 16 provvedimenti, a carico di altrettante persone accusate di essere affilate o colluse alla cosca Grande Aracri di Cutro, si sono svolti a Catanzaro davanti al gip Giuseppe Perri gli interrogatori di garanzia di 9 dei 16 arrestati.

Tra questi anche l’avvocato di Petilia Policastro Rocco Corda, accusato di associazione mafiosa e già indagato a piede libero nel procedimento scaturito dall’operazione “Kiterion” del gennaio 2015, in corso davanti al Gup. Corda che è assistito dagli avvocati Gregorio Viscomi e Saverio Loiero, è accusato di essere uomo di fiducia di Nicolino Grande Aracri per il quale secondo gli investigatori dei carabinieri e della Dda, avrebbe curato investimenti anche all’estero.

L'approfondimento nell'edizione in edicola della Gazzetta del Sud

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook