Domenica, 12 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Asp, contestato un danno erariale da 7 milioni
CATANZARO

Asp, contestato un danno erariale da 7 milioni

asp catanzaro, danno erariale, Catanzaro, Archivio
Asp, contestato un danno erariale da 7 milioni

La Procura regionale ipotizza un danno erariale da ben 7 milioni di euro, i due manager citati in giudizio ribattono sostenendo la piena legittimità del loro operato che avrebbe piuttosto evitato un aumento delle spese. Sotto i riflettori della Corte dei Conti sono finite le modalità di erogazione all’Asp, negli anni 2008 e 2009, delle indennità di risultato in favore del personale dipendente. In giudizio sono stati citati l’ex direttore generale dell’Azienda sanitaria Gerardo Mancuso e il direttore del dipartimento amministrativo Ferdinando Cosco, ritenuti responsabile del danno erariale individuato dal nucleo di Polizia tributaria della Guardia di Finanza di Catanzaro. I nomi dei due dirigenti sono stati segnalati al termine di una complessa attività investigativa: secondo gli inquirenti le somme sarebbero state erogate senza aver preventivamente verificato il raggiungimento degli obiettivi da parte del personale.

L'approfondimento nell'edizione in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook