Lunedì, 27 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Carcere duro per affiliato alla cosca cosentina
'NDRANGHETA

Carcere duro per affiliato alla cosca cosentina

'ndrangheta, 41 bis, carcere duro, Catanzaro, Cosenza, Calabria, Archivio
Carcere duro per affiliato alla cosca cosentina

E' stato sottoposto al regime penitenziario del 41 bis, il cosiddetto carcere duro, Domenico Mignolo, 29 anni, ritenuto affiliato alla cosca Rango-Zingari ed attualmente detenuto con l'accusa di omicidio. La richiesta era stata avanzata dal pm della Dda di Catanzaro Pierpaolo Bruni ed è stata accolta dal ministero della Giustizia. Mignolo è stato arrestato il 10 dicembre scorso con l'accusa di avere ucciso, il 29 marzo a Cosenza, Antonio Taranto, di 26 anni dopo una lite in discoteca.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook