Mercoledì, 10 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Casi sospetti di brucellosi, azienda sequestrata
VIBO VALENTIA

Casi sospetti di brucellosi, azienda sequestrata

brucellosi, filandari, vibo valentia, Catanzaro, Archivio
Asp licenzia veterinario

L'Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia ha posto sotto sequestro preventivo un'azienda di allevamento di ovini e caprini a Filandari. L'unità operativa dell'Asp ha rinvenuto, su 189 capi di bestiame la presenza di 52 casi di brucellosi. Da qui l'emissione del provvedimento emesso dal commissario straordinario del Comune di Filandari Sergio Raimondo. L'ordinanza impone all'azienda una serie di prescrizioni per contenere la diffusione della brucellosi e, tra queste, l'isolamento degli animali infatti e sospetti dal resto dell'allevamento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook