Mercoledì, 13 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
ISOLA CAPO RIZZUTO

Sequestro beni per boss Arena

di
nicola arena, sequestro beni, Catanzaro, Calabria, Archivio
Sequestro beni per boss Arena

E' in corso la notifica di un provvedimento di sequestro di beni nella disponibilita' dell'anziano boss di Isola Capo Rizzuto Nicola Arena e di altre cinque persone, tra familiari e conoscenti, tutti coinvolti nel processo denominato "Insula". I militari della Compagnia di Crotone della Guardia di Finanza, stanno apponendo i sigilli a edifici e terreni per lo piu' ubicati ad Isola Capo Rizzuto. La misura patrimoniale che riguarda anche titoli assicurativi e' stata disposta dal Tribunale di Crotone-Sezione misure di prevenzione presieduto da Maria Vittoria Marchiano', che ha accolto la richiesta formulata dalla Dda di Catanzaro e firmata dal Procuratore capo Nicola Gratteri, dall'aggiunto Vincenzo Luberto e dal sostituto procuratore Domenico Guarascio. Il valore dei beni oggetto del sequestro e' stato stimato in circa due milioni e mezzo di euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook