Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Sospese le ricerche di Bruno Lacaria
DOPO 5 GIORNI

Sospese le ricerche di Bruno Lacaria

di
bruno lacaria, scomparso, Catanzaro, Archivio
Amici veri e “compari d’anello”

Spadola

Ricerche sospese. I sommozzatori, al momento, non arriveranno perché l’invaso dell’Alaco a quanto pare non sarà dragato. Ciò però non significa la chiusura del “caso Lacaria”, il commercialista di 52 anni, scomparso in modo misterioso a Spadola mercoledì scorso, nel senso che le indagini vanno avanti e indirettamente le ricerche che proseguiranno con modalità diverse.

Dopo giorni di perlustrazioni con esito negativo ieri i Vigili del fuoco hanno sospeso le attività volte all’individuazione di una qualsiasi traccia lasciata dal professionista che nel piccolo centro delle Serre vibonesi risiede con la moglie e due figli di 13 e 4 anni.

Una scomparsa che si sta rivelando un vero proprio giallo che potrebbe ruotare tutto attorno a un movente economico. Un aspetto, comunque, quest’ultimo che non viene confermato né smentito dai carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno i quali, guidati dal capitano Mattia Ivano Losciale, mantengono il massimo riserbo sulle indagini.

Al momento, oltre alla scomparsa di Bruno Lacaria, altro dato certo è quello dell’esito negativo delle ricerche. Infatti, non è emerso niente nonostante le forze dell’ordine, coadiuvate dai Vigili del fuoco, abbiano setacciato tutte le zone di campagna adiacenti a Spadola e i corsi d’acqua. Neanche una traccia è stata trovata del commercialista che pare essere stato ingoiato dal nulla.

L'approfondimento nell'edizione in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook