Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
SOVERATO

Si punta alla bandiera blu

di
soverato, Catanzaro, Calabria, Archivio
Si punta alla bandiera blu

La cittadina sarà una Citybike! Un nuovo passo verso la tanta ambita “bandiera blu”. E’ ampiamente dimostrato come l’utilizzo della bicicletta per i brevi tragitti rappresenta una soluzione vantaggiosa, sia per il tempo impiegato sia per l’estrema facilità di parcheggio. Andare in bicicletta rappresenta, però, anche l’opportunità di riscoprire in modo divertente, salutare ed ecologico le nostre città, sempre più frustrate dalla congestione del traffico e da livelli di inquinamento preoccupanti.

Citybike nasce, quindi, dalla volontà di fornire una risposta alle sempre più frequenti domande di mobilità alternativa sostenibile. È, infatti, in atto un attento processo che porterà importanti soddisfazioni per Soverato.

Nel suo piccolo “l’idea bike” si può implementare enormemente la sostenibilità e la percezione positiva da parte del viaggiatore.

Ecco perché è stata inviata da Palazzo di Città una missiva a tutti gli albergatori per sollecitare la partecipazioni al progetto. Citybike rappresenta altresì una valida offerta turistica: distribuendo le tessere ai turisti in vacanza per la città, è possibile fornire un comodo e divertente mezzo di spostamento, dimostrando l’ attenzione per l’ambiente e per la mobilità alternativa.

«In definitiva alle sei biciclette - ha spiegato il responsabile Ape , Pietro Pileci - che pensiamo di acquistare attraverso la donazione di molti imprenditori già in lista, proponiamo ad ogni albergo l’acquisto della medesima citybike - medesimo colore e medesima scritta “Città di Soverato” - per moltiplicare il senso di appartenenza e la riconoscibilità del made in Soverato”. Sono arrivate le prime adesioni per l’acquisto di una bike».

«Pensiamo altresì insieme - ha proseguito Pileci - come investire proficuamente la “tassa soggiorno” - “ancor prima” ... anche con un’azione propedeutica, anticipando l’investimento di tale somma per accogliere il turista (e non dopo l’estate)». La cura dell’ambiente è prioritario per la cittadina, come la raccolta differenziata. Anche l’ospedale, dopo la definizione di alcune problematiche emerse nei diversi incontri con l’ente, sarà interessato dai controlli a campione già in corso - che proseguiranno anche il prossimo martedì e riguarderanno le attività commerciali come già concordato col comando di Polizia Municipale. Se Soverato diventerà virtuosa per la bellezza delle spiagge e le politiche ambientali si potrebbe aggiudicare la bandiera blu. Un’iniziativa inaugurata nel 1981. Si premia la qualità e la bellezza delle spiagge e dei fondali, ma anche le politiche ecocompatibili attuate dalle amministrazioni, dall’educazione ambientale nelle scuole alla qualità dei servizi, dall’impegno ecologico degli hotel alla percentuale di raccolta differenziata nel comune.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook