Mercoledì, 27 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Occupazione abusiva del demanio Sequestrato il ristorante “La Nave”
NEL VIBONESE

Occupazione abusiva del demanio Sequestrato il ristorante “La Nave”

di
la nave, pizzo, ristorante, sequestrato, vibo valentia, Catanzaro, Archivio
Occupazione abusiva del demanio Sequestrato il ristorante “La Nave”

PIZZO

Da ieri il ristorante “La Nave” è sotto sequestro. Lo ha disposto la Guardia Costiera perché realizzato sul demanio marittimo senza le necessarie autorizzazioni. Al titolare, R. C. le sue iniziali, è stato contestato il reato di occupazione abusiva di suolo demaniale. I sigilli sono stati posti a un’area di circa 420 metri quadrati, all’interno della quale ricadevano il manufatto in cemento e una veranda in legno lamellare. Il titolare, inoltre, è stato denunciato anche per la violazione degli articoli 54 e 1161 del codice della Navigazione.

Ad agire gli uomini della Guardia costiera di Vibo Marina, guidata dal comandante Rocco Pepe, e i militari del locale ufficio marittimo, diretti dal comandante Francesco Caretto. In base a quanto reso noto dalla Guardia costiera, dalle indagini è emerso che l’immobile ricadeva interamente su suolo demaniale marittimo senza che il proprietario, avesse ottenuto la prevista concessione demaniale nonché le autorizzazioni previste in materia urbanistica.

Leggi l'intero articolo nell'edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook