Martedì, 21 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
BOTRICELLO (CATANZARO)

Condannato per furto d'auto, il giorno dopo ne ruba un'altra

arresto, botricello, catanzaro, furti d'auto, Catanzaro, Calabria, Archivio
Condannato per furto d'auto, il giorno dopo ne ruba un'altra

Era stato condannato il giorno prima per il furto di un’autovettura, ma è finito nuovamente in cella per lo stesso reato. Protagonista un uomo di 32 anni, A.E., senza fissa dimora, nato in Bosnia Erzegovina. L’uomo è stato bloccato dai carabinieri della Stazione di Botricello, sulla costa ionica catanzares, mentre era alla guida di una Fiat 500. I controlli dei militari dell’Arma, insospettiti dall’atteggiamento dell’uomo, hanno permesso di appurare che l’autovettura era stata rubata poche ore prima a Sorbo San Basile, nella Presila Catanzarese, ma le verifiche sull'identità dell’uomo hanno portato ad ulteriori scoperte. Il trentaduenne era stato condannato poche ore prima a quattro mesi di reclusione, dopo essere stato bloccato a Soverato alla guida di un’altra autovettura rubata. Dopo l'arresto aveva trascorso alcune ore in cella, quindi era stato processato con il rito per direttissima, con la condanna a quattro mesi. Nonostante la precedente esperienza finita male, però, l’uomo aveva portato a segno l’ennesimo colpo, ma anche in questo caso è finito in manette con l’accusa di furto aggravato. Tornato di nuovo davanti al giudice per le indagini preliminari, si è visto convalidare l’arresto con la detenzione in carcere.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook