Sabato, 22 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Auto contro cinghiale
CARDINALE

Auto contro cinghiale

auto, cinghiale, Catanzaro, Calabria, Archivio
Auto contro cinghiale

Stanno creando preoccupazione tra le migliaia di automobilisti i continui incidenti causati dall’attraversamento della carreggiata da parte di cinghiali. L’ultimo di una lunga serie destinata sicuramente ad allungarsi si è verificato due sere fa, lungo la corsia in direzione di Soverato della Trasversale delle Serre, subito dopo la galleria Novalba nel territorio di Cardinale.

L’impatto tra l’auto, un’Audi di colore nero, ed il grosso animale è stato veramente devastante e solo per miracolo non ha causato feriti tra gli occupanti del mezzo, L’animale è morto sul colpo, dopo aver causato all’autovettura ingenti danni. Fortunatamente nessun’altra vettura sopraggiungeva in senso contrario, altrimenti le conseguenze dell’incidente sarebbero state sicuramente più gravi.

Sono giunti immediatamente sul posto i Carabinieri della stazione di Cardinale per i rilievi del caso, seguiti dai sanitari del servizio veterinario. Non è il primo incidente del genere. Giorni fa, stessa sorte era toccata ad un cucciolo di cinghiale che, per la minore mole, non ha causato gravi danni all’auto impattata, ma certamente eguale spavento per gli occupanti del mezzo. L’”emergenza cinghiali”, quindi, si sposta ora dalle colture devastate ed inutilizzabili alle corsie della “Trasversale delle Serre”, nel tratto in cui, quello cardinalese, attraversano comunque appezzamenti di terreno che i proprietari continuano a coltivare e che, inevitabilmente attirano gli ungulati in cerca di cibo per i loro numerosi piccoli.

Questi animali infatti, sono particolarmente prolifici e, non è raro anche in paese (come capitato nella frazione Novalba), incappare in femmine di cinghiale, seguite da diversi “pargoletti”. Con la caccia chiusa ormai da dicembre e che riprenderà ad ottobre è facile immaginare l’aumento incontrollato di questi animali, ora con grave pregiudizio per l’incolumità degli automobilisti, considerati appunto i tanti incidenti verificatisi.

C’è quindi da valutare adeguate soluzioni, prima che ci scappi il morto, soprattutto in vista dell’aumento del traffico veicolare e, soprattutto motociclistico, da e per le Serre. Se al posto della robusta Audi ci fosse stata una moto? (br.ci.)

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook