Martedì, 26 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Tenta di spegnere un rogo, morto un pensionato
CESSANITI

Tenta di spegnere un rogo, morto un pensionato

di
cessaniti, incendi, morto, vibo, Catanzaro, Calabria, Archivio
incendio

L'emergenza incendi non dà tregua nel Vibonese, e proprio le fiamme che hanno avvolto un uliveto a Favelloni, frazione di Cessaniti, ieri sera, sembra siano state la causa del decesso di un uomo, Antonino Purita di 68 anni  il cui cadavere è stato trovato parzialmente carbonizzato intorno alle 22.30.

Dalle prime ricostruzioni, infatti, è emerso che il 68enne nel tentativo di spegnere le fiamme che avevano avvolto il suo uliveto, sarebbe caduto in un dirupo, morendo tra le fiamme. Ad allertare i soccorsi, i familiari dell'uomo che non vedendolo rientrare a casa, hanno chiamato i carabinieri che hanno scoperto il cadavere. Già nelle scorse settimane un'anziana di Zungri era deceduta a causa delle esalazioni di fumo che avevano invaso il casolare dove la stessa si trovava, dopo che un incendio era divampato nella campagna circostante.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook