Martedì, 20 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Doppia intimidazione nel Vibonese, vittime padre e figlio
SAN GREGORIO D'IPPONA

Doppia intimidazione nel Vibonese, vittime padre e figlio

Prima l'incendio delle auto, poi gli spari al portone dell'abitazione. Il raid criminoso é stato messo in atto all'alba a San Gregorio d'Ippona ai danni di Antonio e Francesco Virdò, di 65 e 37 anni, padre e figlio, autotrasportatore il primo e disoccupato il secondo. Prima sono state date alle fiamme le due auto della coppia, una Renault Clio ed una Lancia Y, parcheggiate sotto la loro l'abitazione. Subito dopo gli spari contro il portone. Sulla doppia intimidazione hanno avviato indagini i carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook