Giovedì, 02 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Sangue sulle strade delle Serre, muore uno studente di Locri

Sangue sulle strade delle Serre, muore uno studente di Locri

di
incidente mortale, pistinzi, serre, strada provinciale, Catanzaro, Calabria, Archivio
Sangue sulle strade delle Serre, muore uno studente di Locri

È di un morto e di un ferito il bilancio del gravissimo incidente che si è verificato ieri mattina sulla Strada provinciale 73 che dall’uscita autostradale delle Serre conduce a Soriano Calabro e che ha coinvolto due autovetture. Giorgio Pistininzi, di 29 anni, alla guida di una Punto nera, studente universitario iscritto alla facoltà di Giurisprudenza, originario di Stilo, è deceduto sul colpo, mentre la sua fidanzata Aurora Zaffino di 25 anni studentessa di Gerocarne che, è stata trasferita all’ospedale Pugliese di Catanzaro, versa in gravi condizioni, ma non sarebbe in pericolo di vita.

L’altra autovettura, un’Audi A1, era condotta da un 20enne serrese, Vincenzo Zaffino, militare dell’Esercito, rimasto miracolosamente illeso nell’impatto. Zaffino, comunque, è stato trasportato all’ospedale “Jazzolino” di Vibo Valentia per i controlli del caso.

Sul posto i sanitari del 118 di Vibo Valentia e di Soriano Calabro e i Carabinieri della Radiomobile di Serra San Bruno e quelli di Soriano Calabro che per il giovane stilese non hanno potuto fare altro che accertare il decesso. Il violento impatto frontale tra i due autoveicoli, le cui cause sono ancora in corso di verifica da parte degli inquirenti, non gli ha lasciato scampo e, infatti, il 29enne sarebbe morto sul colpo. Il corpo del giovane deceduto è stato trasferito all’obitorio dell’ospedale di Vibo Valentia, dove oggi sarà sottoposto ai controlli medico legali.

La comunità delle Serre resta scossa da questo tragico incidente stradale dove, ancora una volta, a perdere la vita è stato un giovane. Un’altra giovane vita spezzata sull’asfalto e, in questa direzione, la memoria di tutti i cittadini è andata immancabilmente a un altro ragazzo sorianese che aveva perso la vita in un incidente stradale a soli 31, Roberto Schiavello, anche lui morto sul colpo nel 2016 in un incidente stradale, tra la sua moto e un’autovettura proveniente dal lato opposto al suo percorso, sulla Strada statale 182 che non gli ha dato scampo.

Un altro nome, che va ad aggiungersi al lungo elenco delle vittime della strada. Continua, infatti, a scorrere sangue sulle strade del Vibonese e sotto la lente, in particolare, anche in questo caso ancora una volta sono finite le condizioni della viabilità del Vibonese, dove nonostante alcuni interventi che sono stati avviati restano le criticità e le lacune di anni di abbandono, considerato che a mancare è stata la manutenzione ordinaria e straordinaria. Ieri, l’ennesimo incidente dove a perdere la vita è stato un giovane. Momenti di dolore su cui adesso i rilievi e le indagini avviate serviranno a fare luce per capire quanto le condizioni della strada o altre cause abbiano contribuito al terribile impatto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook