Venerdì, 06 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
SOVERATO

Giorni decisivi per la “Scarpina”

di
erosione, scarpina, soverato, Catanzaro, Calabria, Archivio
Giorni decisivi per la “Scarpina”

Quale sarà il futuro di uno dei simboli di Soverato, lo scoglio noto come “Scarpina”? Regione e impresa esecutrice dei lavori fanno “pressing” su Palazzo di città per l’inizio dei lavori per evitare l’erosione costiera. La riunione tecnico-operativa, promossa dal sindaco Ernesto Alecci sull’intervento integrato per il completamento delle opere di difesa costiera e della ricostruzione litorale (Copanello- Punta Stilo) - e in particolare sul primo stralcio funzionale, che riguarderà i comuni di Isca, Soverato, Montauro e Stalettì - è servita per far confrontare le parti: da un lato la ditta esecutrice e i suoi tecnici, dall’altra l‘associazione degli stabilimenti balneari, il comitato “Salviamo la Scarpina” e gli ambientalisti.

Ora sarà decisiva la conferenza dei servizi che si terrà il 5 febbraio in Regione, nella quale il Comune di Soverato dovrà decidere se autorizzare o meno l’installazione dei pennelli.

L'articolo completo nell'edizione in edicola della Gazzetta del Sud.

Clicca qui per acquistare la tua copia digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook