Lunedì, 24 Settembre 2018
CATANZARO

Tensioni al Pronto soccorso, infermiera aggredita

di

Si susseguono all’ospedale Pugliese gli episodi di violenza. Domenica scorsa un altro caso d’intolleranza

infermiera aggredita, ospedale pugliese, pronto soccorso, Catanzaro, Archivio
Tensioni al Pronto soccorso, infermiera aggredita

Il pronto soccorso dell’ospedale “Pugliese” è una polveriera sempre sul punto di implodere. La cosiddetta “porta d’accesso” al nosocomio dove arrivano quotidianamente malati dall’intero comprensorio e da tutta la regione, si lavora a “mani nude” nel tentativo di prestare il maggior numero di cure in tempi celeri erogate però spesso in condizioni lavorative di grave stress. Non è solo l’enorme mole di richieste di assistenza sanitaria, che qui si concentra ingolfando l’Unità di Emergenza-Urgenza, a mettere però a dura prova la resistenza e molto spesso anche la pazienza del personale medico e infermieristico impiegato nel reparto ma le aggressioni fisiche che ormai sono diventate ordinaria amministrazione. La preoccupazione e l’esasperazione degli utenti, che qui accorrono in gran numero e costretti molte volte a lunghe attese, può mutare improvvisamente di segno trasformandosi in aggressività e rabbia rivolta nella maggior parte dei casi a chi da sempre è impegnato in prima linea nel prestare cure e assistenza medica.

Leggi l'intero articolo nell'edizione in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X