Martedì, 26 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Tocca il sedere a una collega, medico sotto processo
LAMEZIA

Tocca il sedere a una collega, medico sotto processo

di
medico, violenza sessuale, Catanzaro, Calabria, Archivio
Tocca il sedere a una collega, medico sotto processo

Una dottoressa subisce molestie da un collega. Per due volte lui le avrebbe toccato il sedere in diverse occasioni. La reazione immediata della donna è stata la consegna di un rapporto dettagliato al direttore sanitario. Ne ha parlato col marito che si è sentito offeso ancora di più essendo quel medico un suo amico.

Non è una commedia piccante di Tinto Brass o del Bagaglino, ma è accaduto nell’ospedale di Lamezia Terme, tra i letti dei pazienti, laboratori e corridoi con le barelle. I protagonisti sono due camici bianchi specialisti in reparti differenti. Ieri il medico manesco è stato rinviato a giudizio per violenza sessuale e calunnia e rischia qualche decennio di galera e la radiazione dall’ordine professionale, quindi la perdita del lavoro.

Proprio nel giorno in cui a Lamezia è stata inaugurata una “stanza rosa” nella caserma dei carabinieri per offrire tutta la privacy possibile alle donne coraggiose che denunciano stalker e violentatori di turno, la Cassazione ha rinviato a giudizio il medico lametino che ha fatto avance troppo esplicite alla sua collega. Il direttore sanitario dell’ospedale dopo aver ricevuto l’esposto della donna ha creduto opportuno segnalarlo alla polizia. E sono partite le indagini in tutta segretezza, perchè il fatto grave risale al 2016 ma è emerso soltanto ieri.

L’articolo completo potete leggerlo nell'edizione cartacea

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook