Mercoledì, 20 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Furti di legna in aree Parco Sila nel crotonese, tre denunce
PETILIA POLICASTRO

Furti di legna in aree Parco Sila nel crotonese, tre denunce

furto, legna, parco nazionale, sila, Catanzaro, Archivio
Furti di legna in aree Parco Sila nel crotonese, tre denunce

I carabinieri forestale hanno denunciato, in due distinte attività, tre persone per furto di legna nel Parco nazionale della Sila. In un primo caso un uomo è stato identificato tramite apparecchiature elettroniche video e fotografiche mentre stava tagliando due alberi di faggio, per un totale di 22 quintali, abbattuti da ignoti nei mesi precedenti in località Santa Barbara di Petilia Policastro in un terreno di proprietà della Regione Calabria classificato in zona 2 del Parco.

Stessa modalità per un analogo episodio in località Pasqualone, sempre a Petilia, ricadente in zona 1 del Parco, di proprietà comunale. Anche in questo caso un albero di faggio era stato precedentemente abbattuto da ignoti. Le due persone responsabili del furto sono state riprese ed individuate con strumenti video e fotografici mentre deprezzavano e caricavano su un fuoristrada la legna, circa 11 quintali.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook