Mercoledì, 17 Ottobre 2018
CATANZARO

Come nascondere 3,2 milioni in Svizzera

di
svizzera, Catanzaro, Calabria, Archivio
Come nascondere 3,2 milioni in Svizzera

Cosa ci facevano a Lamezia due autorevoli esponenti del clan Tegano di Reggio? Avevano aperto una fabbrica alle porte della città: sede legale in centro, capannone zona Via del Progresso controllata dai Giampà quando la cosca funzionava a pieno regime. Ma come mai la vicenda di questa società è finita in Svizzera?

Sono le inquietanti domande a cui ha dato una risposta la Rsi, Tv di Stato del paese elvetico, con un dettagliato servizio in cui la Idro Mineral Beverage con sede a Lamezia Terme è stata coinvolta in un grande giro di riciclaggio di denaro e il Tribunale federale di Bellinzona ha condannato alcune persone per il trasferimento illecito di un fiume di soldi. Tutto il lungo viaggio che circa 3,2 milioni di euro hanno fatto da Lamezia a Chiasso, in Svizzera, passando per Reggio Calabria è stato ricostruito dai giornalisti Maria Roselli e Marco Tagliabue.

Leggi il resto dell'articolo nell'edizione cartacea

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X