Mercoledì, 29 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Banca d'Italia: banconote logore per produrre energia nei termovalorizzatori
LA DECISIONE

Banca d'Italia: banconote logore per produrre energia nei termovalorizzatori

Gli impianti sulle filiali di Catania e di Catanzaro hanno consentito nell'anno la produzione di oltre 67.000 kWh

Basta discarica per le banconote logore e ritirate dalla circolazione dalla Banca d'Italia. Dal prossimo anno, in linea con le indicazioni della Bce, serviranno a produrre energia nei termovalorizzatori.

E' quanto si legge nel rapporto ambientale 2020 della Banca d'Italia, secondo cui la decisione riguarderà la "quota residuale di banconote logore attualmente smaltita in discarica".
I rifiuti costituiti da banconote triturate, lo scorso anno, sono scesi a 611 mila chilogrammi contro gli 852mila del 2019. Sul fronte della produzione di banconote nello stabilimento produttivo, gestito dal Servizio Banconote, la banca è impegnata su diversi aspetti: dalla riduzione dei consumi a quella dei rifiuti speciali originati. Gli impianti fotovoltaici, installati nello stabilimento di produzione delle banconote e sugli edifici che ospitano le Filiali di Catania e di Catanzaro, hanno consentito nell'anno la produzione di energia elettrica in autonomia di oltre 67.000 kWh.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook