Giovedì, 29 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cinema

Home Cultura Cinema "Il seme della speranza", il corto girato a San Nicola da Crissa, sbarca a Varese
CORTOMETRAGGIO

"Il seme della speranza", il corto girato a San Nicola da Crissa, sbarca a Varese

di
Il cortometraggio diretto dal regista napoletano Nando Morra domani sarà presentato agli alunni dell’Istituto comprensivo di Mesenzana, nel Varesotto, alla presenza del regista

Il cortometraggio “Il seme della speranza” (produzione Rampa Film), diretto dal regista napoletano Nando Morra e ambientato a San Nicola da Crissa, domani sarà presentato agli alunni dell’Istituto comprensivo di Mesenzana, nel Varesotto, alla presenza del regista. La dirigente scolastica Katia Fiocchetta ha scelto il corto sannicolese avendone appreso la funzione didattica che lo stesso svolge; oltre a essere stato insignito di vari premi in tutto il mondo, infatti, “Il seme della speranza” ha ottenuto recentemente il prestigioso riconoscimento “Miglior Film Cinema e Scuola” al Montecatini International Short Film Festival.  Il corto, dunque, non solo sta appassionando il pubblico dei massimi festival internazionali, ma sta coinvolgendo anche i più piccoli grazie ai messaggi che proclama.

La storia di Nasser, piccolo profugo siriano arrivato in Italia per sfuggire ai bombardamenti, è stata magistralmente raccontata dal regista Morra e interpretata con grande spessore dagli attori Francesco Sgrò, Grazia Leone, Francesco Spagnolo, Erica Bianco, Nicola Quaranta e Gaetano Laruffa, nonché dai ragazzi delle scuole di San Nicola da Crissa, in particolare Nicola Galloro e Rosario Galati nei ruoli dei co-protagonisti. Oltre ai piccoli attori, il centro del Vibonese ha offerto anche una suggestiva cornice al film: Morra, infatti, ha saputo cogliere il valore storico-artistico del paese, ponendolo come peculiarità del film.

Grande soddisfazione per i successi del corto è stata espressa dal sindaco di San Nicola da Crissa, Giuseppe Condello, e da tutta la cittadinanza. Altrettanto soddisfatto il primo cittadino di Monterosso Calabro, Antonio Giacomo Lampasi, promotore del festival cinematografico “L’arte del Corto…” grazie al quale “Il seme della speranza” è stato realizzato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook