Lunedì, 06 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cinema

Home Cultura Cinema Catanzaro, primo red carpet per il film su Marguerite Gautier
DAMA DELLE CAMELIE

Catanzaro, primo red carpet per il film su Marguerite Gautier

Primo red carpet con gli attori protagonisti del film su Marguerite Gautier liberamente tratto dalla Dama delle Camelie da cui proviene l'opera lirica "La Traviata". Gli attori che hanno preso parte alla manifestazione sono: Tania Romeo nel ruolo di Marguerite Gautier, Angelo Chiarella nel ruolo di Duval padre, Silvana Demasi nel ruolo di madame de Montespan e Francesco Murdolo nel ruolo di François Duval.

Durante la serata si sono registrati alcuni reels al fine di promuovere il film su tutte le piattaforme social. Lo scopo dell'intera operazione è essenzialmente dato da voler recuperare la nostra identità di principi incontrastati della cultura, per cui è stato pensato di  semplificare la messa in scena dell'opera che in questo caso corrisponde alla Traviata di Giuseppe Verdi adottando una formula in parte narrata ad opera di un'attrice in campo, la quale spiega tra un atto e un altro, cosa avviene all'interno della scena, in parte musicata e cantata. Ovviamente il linguaggio poetico di Francesco Maria Piave, librettista dell'opera in questione, viene mantenuto al tempo in cui è stato scritto, e quindi parliamo della metà del 1800, per far sì che non resti incomprensibile al grande pubblico di 200 anni dopo. E' stato sceneggiato un filmato tratto dall'omonimo romanzo da cui è stata tratta La Traviata, il romanzo è appunto La Dama delle Camelie di  A. Dumas figlio, il quale scrisse la sua opera basandosi su una relazione realmente vissuta con la nota Marie Alphonsine Duplessi, cortigiana e mantenuta da un ricco barone. Lo sceneggiato è ambientato ai giorni nostri, ma con un linguaggio contemporaneo; ed ecco il punto di snodo di ciò che resta dell'incomprensione dell'opera lirica. Quindi ciò che non verrà pienamente compreso durante la messa in scena dell'opera  il 13 e 14 aprile 2023 presso l'auditorium Casalinuovo, sarà completato attraverso il filmato.

Il progetto di Tania Romeo rappresenta una vera e propria rivoluzione culturale, nonché una ferma missione per far sì che il patrimonio culturale italiano faticosamente sopravvissuto e ormai in via di estinzione, non vada perduto perché ormai indecifrabile dalle nuove generazioni. I casting per il reperimento dei 3-4 degli attori primari, comprimari e comparse, avranno luogo intorno alla metà di febbraio e coinvolgeranno anche i ragazzi delle scuole che parteciperanno al progetto Scuole all'Opera, ideato da Tania Romeo e Paola Gravina. Il film sarà ultimato nel dicembre 2023, parteciperà ai festival del cortometraggio e andrà nelle sale cinematografiche.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook