Sabato, 24 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
FORMAZIONE PER IMPRESE

Lamezia, inaugurata la scuola della Fondazione "Monsignor Maiolo - Pia Unione San Tarcisio"

di

“Ai calabresi dico di non avere paura e di non perdere la speranza, di non farsela rubare da nessuno come spesso dice anche Papa Francesco. Tutti abbiamo bisogno di essere protagonisti della nostra vita. Questo è il momento in cui tutti dobbiamo rimboccarci le maniche ed essere vivi”. Sono le considerazioni del cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza episcopale italiana, che questa mattina ha inaugurato la scuola di formazione per imprese della Fondazione “Monsignor Maiolo – Pia Unione San Tarcisio” di via Conforti a Lamezia.

Ad accogliere il presidente dei vescovi italiani il pastore della Chiesa lametina, mons. Luigi Cantafora. La scuola sarà sede di corsi di formazione destinati a giovani calabresi senza lavoro che la fondazione intraprenderà grazie alla collaborazione con il consorzio Elis. “Bisogna mettere tutta la fantasia per incentivare il lavoro – ha detto Bassetti che è anche Arcivescovo di Perugia – Città della Pieve - Tutti hanno diritto al lavoro e non al lavoro provvisorio che crea angosce. Bisogna- ha incalzato il presidente dei vescovi - mettere in moto processi che possono sfociare in un lavoro stabile.

Il lavoro non è qualcosa di accessorio: Giorgio La Pira diceva che il lavoro è il pane e senza pane non vivi, dunque non si può vivere senza lavoro”. Mons. Cantafora ha ringraziato il cardinale Bassetti per la sua presenza in diocesi ed ha sottolineato la determinazione con cui la Chiesa lametina ha fortemente voluto la scuola di formazione per cercare di avviare al lavoro tanti giovani. “La scuola è un ‘segno’ – ha rimarcato il presule – uno dei tanti frutti tangibili della scuola di Dottrina sociale della Chiesa nata in diocesi 12 anni fa per la formazione dei laici, per la messa in pratica nel quotidiano di quello che viene definito vangelo sociale”.

La giornata lametina di Bassetti proseguirà con l’inaugurazione del festival della Dottrina sociale di cui Lamezia è sede privilegiata. Dopo la visita agli stand di imprese e aziende su corso Numistrano, il cardinale pronuncerà la prolusione in cattedrale alla presenza del clero, delle autorità istituzionali e della cittadinanza.
Maria Scaramuzzino

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook