Domenica, 18 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
LA STORIA

Catanzaro: affetto da sclerosi multipla, esaurisce i giorni di malattia e scatta il licenziamento

di

Una famiglia sulle spalle, una sclerosi multipla con la quale lottare giorno dopo giorno e un licenziamento piombato come un fulmine a ciel sereno appena qualche giorno fa. È una situazione delicata e dalle prospettive ancora ignote quella nella quale si trova il signor Cesare Votta, 52 anni, ormai ex dipendente della Sieco, la società che si occupa della gestione della differenziata in città e per la quale fino al 2014 conduceva i mezzi per la raccolta dei rifiuti.

Proprio quell’anno è iniziato il suo calvario: gli approfondimenti sanitari su quello che sembrava un banale infortunio, una caduta dal camion, hanno infatti portato, nel mese di giugno, alla diagnosi della sclerosi multipla, malattia neurodegenerativa del sistema nervoso centrale.

La versione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook