Giovedì, 19 Maggio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tragedia di Lamezia, la Procura indaga per omicidio colposo e intanto la Calabria "affonda" sotto la pioggia
FONDI REGIONALI NEL MIRINO

Tragedia di Lamezia, la Procura indaga per omicidio colposo e intanto la Calabria "affonda" sotto la pioggia

La Procura di Lamezia ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo dopo la bomba d’acqua che ha travolto a San Pietro a Maida una madre di 31 anni, Stefania Signore, e i suoi due figli: Cristian di 7 anni e Nicolò di 2.

Dall’ultimo piano del palazzo di giustizia si mantiene il massimo riserbo sulle prime attività investigative avviate assieme ai carabinieri. Sembrano invece escluse, almeno stando a quanto finora emerso, falle nel sistema dell’allertamento meteo.

La macchina ha funzionato, i bollettini d’allerta lanciati dalla Protezione civile sono stati diffusi dalla Prefettura a tutti i Comuni interessati. Intanto diventano un caso i soldi stanziati dalla Regione lo scorso anno e rimasti finora utilizzati per la messa in sicurezza del torrente Cantagalli, nel Lametino.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione Calabria.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook