Martedì, 19 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Alla Riserva della Sila Piccola il progetto "Il mondo visto con gli occhi un albero"
CATANZARO

Alla Riserva della Sila Piccola il progetto "Il mondo visto con gli occhi un albero"

L’appuntamento è per domani, domenica 21 ottobre 2018, a partire dalle 10 fino alle 17, quando il Centro Località Monaco “Antonio Garcea” di Villaggio Mancuso, frazione di Taverna, nella Riserva Naturale della Sila Piccola (Poverella-Villaggio Mancuso), aderirà al progetto nazionale di educazione ambientale “Il mondo visto con gli occhi di un albero” e alla manifestazione nazionale “ForestAmica”, un evento che si svolge contemporaneamente in tutta Italia nelle 130 riserve naturali gestite dai 28 Reparti Carabinieri Biodiversità. L’obiettivo è mostrare a quanti aderiranno all’iniziativa la bellezza della biodiversità delle foreste in veste autunnale.

Gli esperti ecologi e gli interpreti ambientali del Reparto Carabinieri Biodiversità di Catanzaro consentiranno ai partecipanti di entrare in simbiosi con la biodiversità delle riserve, coinvolgendo i cinque i sensi dei visitatori, attraverso attività ed esperienze di educazione ambientale.

La flora e la vegetazione, caratteristiche delle due riserve, potranno essere ammirate anche grazie al particolare cromatismo autunnale degli ecosistemi forestali, percorrendo brevi sentieri naturalistici. Saranno inoltre visitati i centri visite delle riserve, ricchi di allestimenti naturalistici, e realizzati appositi laboratori di educazione ambientale, per coinvolgere attivamente i visitatori. In tal modo i partecipanti si sentiranno realmente parte degli ecosistemi, avvicinandosi alla conoscenza della biodiversità e maturando uno spontaneo rispetto e una profonda coscienza dell’importanza della conservazione degli equilibri ecologici, che reggono la vita del nostro pianeta e che sono alla base di un’efficace prevenzione dei comportamenti negativi a danno degli ecosistemi.

L’attività contribuisce alla divulgazione delle attività dell’Arma a tutela dell’ambiente e favorisce la partecipazione delle comunità locali alla difesa della natura. La partecipazione all’evento è gratuita e aperta a tutti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook