Venerdì, 19 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
IL GIALLO

Filandari, messa e fiaccolata per il giovane scomparso

Un’intera comunità, profondamente ferita, si  è stretta attorno ai genitori, ai fratelli e alla sorella di Francesco Vangeli, 26 anni, di Scaliti, frazione di Filandari, del quale non si sa più nulla dallo scorso 9 ottobre. Vicinanza a una famiglia stimata e benvoluta da tutti, ma anche  un segnale forte affinché si faccia piena luce sulla scomparsa del giovane che aiutava il padre nell'attività di famiglia.

La comunità si è raccolta in chiesa di San Pietro Apostolo e poi ha dato vita a un corteo, nonostante la pioggia,  che, aperto da uno striscione con il volto sorridente di Ciccio, ha attraversato il paese. Nella preghiera prima e in silenzio poi  per invocare che prevalga fino in fondo la verità sulla sorte del giovane, che sognava una vita da dedicare alla famiglia e al lavoro.

Il timore, che col passare dei giorni diventa sempre più certezza, è che Francesco sia rimasto vittima della lupara bianca, nel senso che si teme sia stato ucciso e il suo corpo sia stato fatto sparire. Il motivo sarebbe da ricercare nella sfera privata e sentimentale del giovane. L'auto di Francesco  è stata rinvenuta, il giorno successivo alla scomparsa, incendiata sulla strada provinciale Mileto-Dinami. Sul caso le indagini vengono condotte dai carabinieri e dalla Procura di Vibo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook