Giovedì, 15 Novembre 2018
RICOVERATO A CATANZARO

Scontro violento col portiere durante la partita a Lamezia, calciatore diciottenne è grave

Drammatico incidente questo pomeriggio nell’atteso derby di Promozione calabrese tra Vigor Lamezia e Sambiase (finito 1-1). A segnare la sfida è stato l’incidente di gioco capitato a Vescio, centrocampista diciottenne del Sambiase, per il quale si sono vissuti lunghissimi momenti di paura.

Mancava un minuto al riposo quando il giovane e talentuoso calciatore del Sambiase si è scontrato violentemente con il portiere della Vigor, Nania. Vescio è rimasto esanime a terra. Tra la profonda preoccupazione dei giocatori in campo, i medici correvano a prestargli i primi soccorsi, mentre in tanti si sbracciavano, chiedendo l’intervento dell’ambulanza. Vescio è stato trasportato all’ospedale di Lamezia e da qui trasferito subito dopo al “Pugliese-Ciaccio” di Catanzaro dove è stato affidato ai medici del reparto di chirurgia toracica.

La diagnosi ha confermato la gravità della situazione: una microlesione cerebrale, un polmone perforato e otto costole rotte. I medici hanno drenato il liquido dal polmone, che ha ripreso a funzionare regolarmente. In nottata dovrebbe essere eseguita una seconda tac per valutare meglio la perdita di sangue alla testa e decidere se intervenire chirurgicamente.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X