Sabato, 24 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
SITUAZIONE DISASTROSA

Maltempo a Cutro, inizia la conta dei danni

di

Il sole e le belle giornate di ieri e mercoledì a Cutro hanno consentito agli addetti ai lavori di cercare di riportare tutto alla normalità e di rendersi conto di quanto sia stata devastante la tromba d’aria di martedì mattina. Al di là di quanto è successo nel capoluogo, rimane drammatica la situazione in alcune aziende della zona industriale e nelle campagne investite in pieno dalla tromba d’aria.

«La situazione è veramente drammatica – sottolinea Giuseppe Pucci, socio della Koper – la produzione di pannelli isolanti è ferma da martedì a causa dei gravi danni alle strutture e ai macchinari danni che ammontano ad oltre 1 milione di euro». «Ci sono 30 dipendenti – continua – attualmente fermi e siamo in difficoltà con le consegne, considerato che produciamo circa 8/9 mila metri quadrati al giorno di pannelli, 1 milione e mezzo l’anno, destinati al Meridione».

Intanto il sindaco Salvatore Divuono e l’assessore Crivaro unitamente al consigliere provinciale Gennaro Lerose e all’ingegnere Benincasa hanno effettuato un sopralluogo sulle frane della Sp 63, discesa “Vattiato” per verificare il tipo di intervento da attuare.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook