Martedì, 19 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
PROGETTO BOCCIATO

Crotone, autorità e Capitaneria dicono "no" alla diportistica nel molo Giunti

di

Come emerge dai pareri della conferenza dei servizi - alla quale hanno preso parte l’Autorità portuale, la Guardia costiera, il Comune, la Provincia, i Vigili del fuoco, il Genio civile e il ministero dei Beni culturali - l’ente di Gioia Tauro e la Capitaneria di porto hanno sollevato dei rilievi in merito alla possibilità di destinare l’area del Molo Giunti alla diportistica.

E questo perché con i suoi dieci metri di profondità sarebbe più consono che continuasse ad essere usato per lo scalo delle navi da crociera.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook