Domenica, 26 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crotone, tendopoli e montagne di rifiuti sotto il cavalcavia

Crotone, tendopoli e montagne di rifiuti sotto il cavalcavia

di
crotone, rifiuti, tendopoli, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Tendopoli e rifiuti a Crotone

È trascorso un mese dalla denuncia apparsa su Gazzetta del Sud, ma le tonnellate di rifiuti continuano a macerare nel piazzale della stazione ferroviaria di Crotone, a pochi passi dal cavalcavia sotto il quale vive un gruppo di migranti.

A segnalare il gravissimo stato di abbandono era stato un privato cittadino che attraverso una mail inviata al nostro giornale aveva lamentato l’esistenza di una una vera e propria discarica a cielo aperto posizionata a breve distanza da alcuni esercizi commerciali, bar, pompe di benzina, uffici pubblici, la Posta e la sede dell’Agenzia delle entrate. «Sono almeno tre mesi – aveva scritto il nostro lettore nella missiva – che c’è quella spazzatura, a tonnellate e tonnellate, che sta lì a macerare con tutto quello che comporta da punto di vista igienico sanitario».

Eppure l’area dove sono presenti quei grandi cumuli di rifiuti è di proprietà delle Ferrovie dello Stato. Per questo motivo l’Akrea, la società che fa capo al Comune specializzata nella raccolta dei rifiuti solidi urbani in città, finora non è potuta intervenire liberamente per ripulire la zona dalla spazzatura.

Leggi l'articolo completo su Gazzetta del Sud - Calabria in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook