Martedì, 21 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
INDAGINI

Duplice omicidio di Davoli, concluse le autopsie: si cerca l'arma del delitto

di
arma del delitto, autopsia, duplice omicidio Davoli, Francesca Petrolini, Giuseppe Gualtieri, Rocco Bava, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Rocco Bava e Francesca Petrolini, le due vittime

Sono state effettuate ieri le autopsie sui corpi di Francesca Petrolini e del suo compagno Rocco Bava, i due fidanzati uccisi la sera di domenica 23 dicembre a Davoli borgo. A sparare contro la coppia, Giuseppe Gualtieri, ex marito di Francesca Petrolini, che non accettava il suo nuovo legame con Rocco Bava. L’uomo aveva fatto irruzione nella tabaccheria, di proprietà della donna in Viale Roma a Davoli borgo armato di fucile e pistola ed aveva aperto il fuoco sui due, uccidendoli.

L’autopsia sulle salme di Francesca Petrolini e del suo compagno Rocco Bava è stata effettuata ieri intorno alle 13.30, nei laboratori di medicina legale del Policlinico Universitario di Germaneto. Si dovranno comunque attendere sessanta giorni, termine richiesto dallo stesso prof. Ricci, per il deposito della consulenza medico legale proprio in virtù della complessità della vicenda. Nel frattempo il legale di Giuseppe Gualtieri, avvocato Maria Tassone, si è riservata di nominare un proprio consulente tecnico medico legale.

Continuano senza però esiti le ricerche, da parte dei carabinieri della Compagnia di Soverato, comandata dal capitano Gerardo De Siena, di una delle armi usate con la quale Giuseppe Gualtieri, ex marito di Francesca, ha aperto il fuoco contro i due fidanzati uccidendoli.

Leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Catanzaro in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook