Mercoledì, 23 Gennaio 2019
stampa
Dimensione testo
AVEVA 84 ANNI

Lutto nel giornalismo, si è spento a Vibo Michele Garrì

morto michele garrì, Michele Garrì, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Michele Garrì

Ha lottato a lungo con le unghie e con i denti, da vero leone, ma la malattia non gli ha dato scampo. E così una voce libera si è spenta a Vibo Valentia. Quella di Michele Garrì, 84 anni, storico giornalista, deceduto ieri sera nella sua casa, che ha scritto pezzi di storia non soltanto del Vibonese ma dell'intera Calabria.

Nonostante gli acciacchi, il fiuto della notizia non l'aveva mai abbandonato. Un fiuto, quello di un cronista di razza, che non si fermava davanti a niente e a nessuno.

Talvolta irriverente ma mai irrispettoso non era soltanto il collega, ma era anche l'amico sempre pronto a incoraggiare e aiutare tutti.

Comunista doc, era molto sensibile alle problematiche sociali e ambientali. Per tantissimi anni corrispondente dell'Agi, dalla sua penna era nata la denuncia contro la desertificazione del Poro e la "riconversione" dei terreni in marijuana.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X