Venerdì, 18 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
DISAGI A SCUOLA

Riscaldamenti fuori uso e aule al gelo in alcune scuole di Catanzaro

di

Il gelo costringe studenti e professori di alcune scuole di Catanzaro a indossare cappotti, guanti e sciarpe. In alcuni plessi, infatti, non funzionano i riscaldamenti. Un problema già segnalato, ma che si è ripresentato al ritorno dalle vacanze di Natale.

In alcuni casi, come nella scuola secondaria di primo grado del quartiere Siano, facente parte dell’istituto comprensivo nord-est Manzoni, o anche nel plesso Aranceto dell’istituto comprensivo Casalinuovo nella zona sud della città, i genitori hanno preferito portare a casa i loro figli.

Stoica resistenza, invece, per i piccoli alunni della scuola primaria “Andrea Gagliardi” nel quartiere Stadio e dei suoi docenti. In almeno tre aule, quelle più esposte al freddo, tutti gli studenti sedevano fra i banchi con indosso il cappottino.

Secondo quanto riferito dalla dirigente dell’istituto comprensivo “Patari-Rodari”, Anna Maria Rotella, il disservizio sarebbe stato segnalato all’amministrazione comunale prima delle festività natalizie ma ieri al rientro l’impianto di riscaldamento continuava a presentare il medesimo problema.

Un immediato controllo in tutte le scuole cittadine, è stato chiesto dal consigliere comunale di FareperCatanzaro, Fabio Celia, che ieri mattina ha raccolto il disagio espresso da diversi genitori, come quelli degli studenti della scuola media di via Ferdinandea nel quartiere Siano.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook