Martedì, 07 Febbraio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Magistrati indagati in Calabria, il caso al Csm: serve chiarezza ma nessuna difficoltà
LA VICENDA

Magistrati indagati in Calabria, il caso al Csm: serve chiarezza ma nessuna difficoltà

di
contrasti magistrati calabria, indagini magistrati calabria, Fulvio Gigliotti, Catanzaro, Calabria, Cronaca

Porta d'accesso a prestigiose carriere e crocevia di esperti del diritto, la Scuola di specializzazione per le professioni legali dell’Università “Magna Graecia” ha ieri inaugurato i corsi del nuovo anno accademico (quest'anno tenuti per la prima volta nel Complesso monumentale del San Giovanni in pieno centro storico) in un clima mediatico ancora galvanizzato dagli echi di una vicenda giudiziaria che, sollevata nei giorni scorsi da “Il fatto quotidiano", ha acceso i riflettori sulle indagini avviate dalla Procura di Salerno su alcuni magistrati del distretto di Catanzaro e sul fascicolo aperto dal Csm su presunti contrasti all’interno del palazzo di giustizia del capoluogo regionale, fascicolo che peraltro sarebbe in via di archiviazione.

Naturale dunque che ieri mattina all'evento inaugurale la curiosità si appuntasse sul professor Fulvio Gigliotti, catanzarese e componente del Consiglio Superiore della Magistratura. «Una vicenda dai contorni ancora da chiarire ma non direi che siamo di fronte a una situazione di difficoltà». Così Gigliotti, sollecitato dai giornalisti, sul caso finito nel tritacarne mediatico.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook