Martedì, 31 Gennaio 2023
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca "Ragazze bulgare costrette a prostituirsi", un arresto a Lamezia
POLIZIA

"Ragazze bulgare costrette a prostituirsi", un arresto a Lamezia

prostituzione lamezia, sfruttamento prostituzione, Salvatore Tornese, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Salvatore Tornese nella foto inviata dalla polizia

La polizia locale di Lamezia ha arrestato in flagranza di reato un uomo di 60 anni, Salvatore Tornese, residente a Platania, perché colpevole di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione aggravato.

L'uomo nei pressi della stazione ferroviaria di Lamezia Terme Centrale ha atteso e caricato a bordo del proprio veicolo tre ragazze di nazionalità bulgara; tutte prostitute note al reparto perché già attenzionate nell'ambito dell'operazione "on the Road" messa a segno dalla polizia locale nell'estate del 2016.

L'uomo, dopo aver caricato le ragazze, le ha accompagnate sui rispettivi posti di esercizio del meretricio. Dopo aver fatto scendere l'ultima delle donne, Tornese è stato bloccato da personale del Corpo e accompagnato presso il comando di polizia locale.

L'arrestato era pedinato ed osservato dalla polizia da circa 10 giorni durante i quali aveva perpetrato la stessa condotta illecita. Dopo le operazioni di fotosegnalamento, avvenute nel locale Commissariato di polizia, su disposizione del sostituto procuratore di turno Marta Agostini, è stato condotto nella casa circondariale di Catanzaro Siano a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Il veicolo dell'uomo è stato sequestrato come prova.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook